L’Analogico sta al Digitale come l’Immigrante sta al Nativo.

nativi digLa felice espressione di “Nativi Digitali” (digital native) che usa la metafora dell’”indigeno” è stata coniata da Marc Prensky [http://www.marcprensky.com  per distinguere i nati dopo il 1980 (alcuni testi riportano addirittura dopo il 1996) che per la loro età hanno vissuto in un periodo dominato dalla Tecnologia Digitale. Il neologismo è stato coniato per sottolineare le competenze digitali che questi giovani destreggiano con grande naturalezza tra cellulari, smartphone, computer ma dimostrano dimestichezza anche con la conoscenza della telematica e di Internet, nonché  pare che vivano nella neo modalità “sempre connessi” (vedi uso dei vari Social Network, Google, ecc.).

Read More